Le aziende (grandi, medie o piccole) e la pubblica amministrazione spesso non hanno competenze interne necessarie per affrontare e gestire al meglio le tematiche ambientali e hanno quindi bisogno di essere affiancate da un partner competente che le accompagni in questo percorso. Grazie ai nostri professionisti siamo in grado di ascoltarne le esigenze per poi indicare la strada da seguire per consulenze, studi e progettazioni su numerosi temi a carattere ambientale.

Alcuni esempi di temi seguiti:

Valutazione degli impatti prodotti dall’attività del cliente sulle diverse matrici ambientali, anche mediante l’utilizzo di specifici modelli matematici previsionali (es. studio di impatto delle ricadute in atmosfera, impatto acustico ed elettromagnetico) e successiva definizione delle misure di mitigazione degli impatti individuati.

Redazione della Relazione di Riferimento ai sensi del recepimento della direttiva europea IED sulle emissioni industriali, al fine di definire lo stato ambientale di suolo ed acque sotterranee per gli stabilimenti IPPC.

Definizione e modellizzazione ambientale di siti industriali e tracciati di grandi opere infrastrutturali, al fine di individuare le matrici ambientali rilevanti per definire le attività di monitoraggio delle stesse con il supporto di Sistemi Informativi Territoriali GIS, sviluppati ad hoc.

Progettazione e realizzazione di interventi di messa in sicurezza di emergenza ed operativa a seguito di evidenze di contaminazioni di suolo, sottosuolo ed acque sotterranee, finalizzate a contenimento, mitigazione e rimozione delle stesse.

Analisi di rischio ai sensi della Direttiva Seveso 82/501/CEE mediante censimento iniziale di sostanze, miscele e rifiuti pericolosi utilizzati nel processo industriale, verifica della classificazione e valutazione dei quantitativi presenti rispetto alla soglie che individuano le attività a rischi di incidente rilevante.

Progettazione e realizzazione di interventi di messa in sicurezza, di bonifica e di rimozione di materiali contenenti amianto (MCA) e di fibre artificiali vetrose (FAV).

Due Diligence ambientale, principalmente in caso di acquisizione o vendita di asset, al fine di verificare la compliance rispetto alla normativa ambientale vigente e la presenza di passività ambientali che potrebbero richiedere investimenti per la loro risoluzione o rischi di contenzioso.

Site assessment e site investigation, fase successiva alla Due Diligence ambientale che prevede l’esecuzione di indagini sul sito al fine di confermare e determinare l’esistenza delle passività ambientali individuate.

Valutazione tecnico-legale e redazione della documentazione per richiedere autorizzazioni di carattere ambientale (AIA-AUA), redazione dei documentazione tecnica per la le Valutazioni di Impatto Ambientale per nuovi progetti o modifiche di impianti esistenti.

Supporto alle aziende per lo sviluppo, l’ottenimento della certificazione ed il mantenimento dei Sistemi di Gestione in conformità ai relativi standard internazionali ISO, Ambiente (ISO 14001), Sicurezza (45001), Energia (50001).

Contattaci!
Un nostro consulente ti darà le informazioni che ti servono

Attività (*)



Tipologia Azienda/Ente (*)
Richiedente (*)
Nome Azienda/Ente (*)

Note Richiesta

 


 

 

Acconsento ad essere ricontattato per attività promozionali, commerciali e di marketing: