Gli scorsi 30 aprile e 1° maggio hanno visto Sersys Ambiente protagonista della rubrica “Racconti d’Italia” di SkyTG24 con un servizio dedicato all’innovativo test sviluppato dall’azienda che rileva la presenza del virus COVID-19 nei luoghi di lavoro.
La forte carica innovativa dell’iniziativa e la sua rilevanza strategica sono stati messi in evidenza dalla all news che ha fatto visita ai laboratori e agli uffici Sersys per capire, passo dopo passo, il funzionamento del test.

L’A.D. di Sersys Ambiente Marco Steardo

Il servizio ne ha documentato attraverso le immagini e la viva voce dei tecnici dell’azienda una simulazione, dalla fase di campionamento sulle superfici di un ufficio all’analisi denominata RT-PCR (Reverse Transcriptase-Polymerase Chain Reaction: reazione a catena della polimerasi inversa), fino ai risultati della prova.

L’Amministratore Delegato Marco Steardo e il Direttore Operativo Alessandro Semeria, intervistati da SkyTG24, hanno spiegato la genesi del test, il target cui si rivolge e indicato le superfici di uffici e supermercati maggiormente a rischio virus.

Clicca qui per rivedere il servizio.

ARTICOLI CORRELATI

  • Sersys Ambiente rischio chimico

La valutazione del rischio chimico

Il rischio chimico costituisce uno dei rischi presenti negli ambienti di lavoro ed è molto più diffuso di quanto si creda: Sersys Ambiente supporta le imprese a 360° nella valutazione del rischio chimico rappresentato dall’esposizione agli agenti chimici aerodispersi.